Consegna alla Fondazione IRET dell'ultimo assegno per la RICERCA | Maratona Alzheimer

Consegna alla Fondazione IRET dell'ultimo assegno per la RICERCA

Consegna assegno IRET
Consegna alla Fondazione IRET dell'ultimo assegno per la RICERCA
26 Novembre 2019

Correre fa bene... alla ricerca 

25.000 consegnati alla Fondazione IRET per la RICERCA ALZHEIMER 

Si è svolta martedì 26 novembre presso il Museo della Marineria di Cesenatico la cerimonia di consegna dell’annuale donazione da parte di Amici di Casa Insieme - Maratona Alzheimer, alla Fondazione IRET per la ricerca Alzheimer che conclude così un percorso triennale avviato da giugno 2017. 

“Quando si stima che nel mondo ci sia 1 nuovo caso di demenza ogni 4 secondi, di cui oltre il 50% si rivela Alzheimer, si comprende come sia fondamentale investire sulla RICERCA soprattutto in un paese come l’Italia, seconda in classifica, solo dopo al Giappone, nella graduatoria dei paesi con il più alto invecchiamento.” Queste le parole di Sandra Zampa, Sottosegretario del Ministero della Salute, intervenuta in questa occasione a Cesenatico, dove il Sindaco Matteo Gozzoli l’ha accolta, orgoglioso di essere il primo cittadino della città ospitante di Maratona Alzheimer, appuntamento atteso non solo dagli sportivi ma da tutto il territorio soprattutto per il suo valore sociale. “Proprio attraverso Maratona Alzheimer nasce questo percorso della ricerca, infatti è soprattutto grazie alle risorse provenienti dalla manifestazione sportiva, oltre che da altre iniziative, che il Fondo Alzheimer 360° ha già potuto mettere a disposizione negli ultimi anni 92.500 Euro per la ricerca sulla malattia Alzheimer, a partire dal termociclatore, attrezzatura di altissima tecnologia, per sequenziare il DNA, sino alla Ricerca Triennale voluta con forza da Amici di Casa Insieme” introduce così la cerimonia di consegna Giorgia Battelli, Presidente dell’ASD Maratona Alzheimer.  “Speranza e senso di responsabilità verso le generazioni che seguiranno” ha attestato Stefano Montalti, Presidente dell’associazione che ha ideato la Maratona. “Le due parole che meglio rappresentano questo gesto sono Condivisione e Coralità “conclude Montalti, ringraziando tutte le parti coinvolte, a partire dalle 8 Associazioni che sono all’interno di Alzheimer Emilia Romagna, le altre Associazioni Alzheimer che hanno contribuito, i runner solidali, le aziende private e i singoli. 

Al termine di questo triennio di ricerca si consolida il rapporto con la Fondazione Iret, eccellenza sul territorio nazionale, che ha sino ad ora basato i suoi studi sulle fasi precoci della malattia e sui fattori che si manifestano prima degli effetti conclamati della stessa: di fatti quando l’Alzheimer viene diagnosticato sull’individuo, sono anni e anni che già il cervello subisce degli attacchi continui da parte della malattia. “In questi anni sono stati sviluppati nuovi modelli per la diagnosi precoce del decadimento cognitivo, insistendo in test sul linguaggio parlato, con la pubblicazione su riviste internazionali che hanno suscitato molto interesse.” spiega Luciana Giardino, Presidente della Fondazione Iret. Il percorso della ricerca guarda già al futuro con l’obiettivo di individuare altre condizioni di comorbilità che spesso sono il fattore scatenante della malattia e che, se attenuate, possono tenerla lontana. 

Alla consegna della donazione hanno partecipano tutte le sette associazioni romagnole, oltre a AlzheimER (Alzheimer Emilia Romagna): Alzheimer Rimini, Caima Cesena, Amici di Casa Insieme, La Rete Magica Forlì, Alzheimer Faenza, Alzheimer Lugo, Alzheimer Ravenna. Si sono uniti a loro anche il Comitato Scientifico e Promotore della nascente Fondazione Maratona Alzheimer e l’azienda Tricon impegnata in un progetto di responsabilità sociale d’impresa denominato Tricon’s Care 500 for Alzheimer. “L’azienda, in qualità di organismo inserito all’interno della comunità in cui si trova, prende l’impegno di restituire qualcosa di buono al territorio e così, nella sede italiana di Ravenna, abbiamo individuato Amici di Casa Insieme per realizzare questo obiettivo in Italia ed attraverso i nostri runner solidali siamo riusciti a dare il nostro contributo a questo progetto” ha ribadito Sara Salucci, responsabile Italia della multinazionale americana con 29 sedi nel mondo. Questo gesto solidale, corale e collettivo ha l’obiettivo di dare speranza e di impegnarsi per un miglioramento della qualità della vita dei malati, dei familiari e delle generazioni future.  

 

Cerimonia di consegna dell’assegno per la ricerca Alzheimer 2019 
Cesenatico, Sala del Museo della Marineria martedì 26 novembre, ore 10:15 – 11:15 

Coordina: Giorgia Battelli, Pres. Maratona Alzheimer ASD 

Sono intervenuti: 
Matteo Gozzoli, Sindaco di Cesenatico 
Stefano Montalti, Pres. Amici di Casa Insieme ODV e promotore Fondazione Maratona Alzheimer 
Luciana Giardino, Pres. Fondazione Iret 
Simonetta Cavalieri, Pres. AlzheimER 

Raffaella Sama, Referente Alzheimer Ravenna 

Sara Salucci, Referente Tricon Italia 
Eugenio Vistoli, Runner Solidale Tricon 
Sandra Zampa, Sottosegretario del Ministero della Salute 

Seguici sui social

Scopri come donare

Contribuisci a sostenere il Fondo Alzheimer 360°, per ASSISTENZA, PREVENZIONE e RICERCA della malattia.

Dona ora

Diventa un Runner Solidale

Comincia oggi la tua maratona personale con un gesto solidale!

Corri solidale

La Marcia per i Diritti di chi vive con l'Alzheimer

Partecipa alle CAMMINATE SOLIDALI e contribuisci a sostenere il Fondo Alzheimer 360°, che si occupa di fornire ASSISTENZA, promuovere la PREVENZIONE e sostenere una RICERCA triennale.

Scegli come aderire

Fai un acquisto solidale!

Scegli la T-shirt Maratona Alzheimer per sostenere la RICERCA

T-shirt per la RICERCA

Iscriviti alla gara

Corri Maratona Alzheimer il 15 settembre e diventa protagonista di un evento solidale unico! Scegli tra 42, 30 o 21 km

Iscriviti ora
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.